PROGETTO ERASMUSPLUS KA2 “MY CULTURE – YOUR CULTURE – OUR CULTURE” – Mobility in Greece


Dal 30 settembre al 4 ottobre si è tenuto ad Alessandria – Grecia – il quarto Meeting del progetto. Il tema del Meeting è stato il teatro.

Ogni scuola ha preparato una rappresentazione teatrale. I ragazzi italiani hanno messo in scena “Colapesce”, una bellissima leggenda che vede il protagonista principale, Colapesce, immolarsi per salvare la Sicilia, sostituendosi per l’eternità ad una delle 3 colonne che reggono la Sicilia. Abbiamo voluto dedicare questa rappresentazione ai Giudici Falcone e Borsellino, “moderni Colapesce” che hanno dato la loro vita per la salvezza della Sicilia e per la dignità e la libertà del popolo siciliano.

Bellissime anche le altre rappresentazioni degli altri paesi partner, Croazia, Turchia, Romania, Portogallo e Grecia.

Gli alunni greci hanno rappresentato Antigone all’interno del teatro antico di Dion, rappresentazione che ha visto partecipare anche un alunno per ogni paese partner.

Nonostante le difficoltà iniziali, trattandosi di alunni che mai avevano recitato in teatro, alla fine il livello delle recitazioni è stato di buona qualità, permettendo il raggiungimento dell’obiettivo prefissato.

Un ringraziamento va alla scuola EPAL Alexandrias, con in testa la dirigente Maria Prouska, e con tutto il suo fantastico team, che hanno fatto un lavoro eccezionale, preparando delle bellissime attività che hanno coinvolto docenti ed alunni. Ma soprattutto grazie, per la loro splendida ospitalità.

E un ringraziamento va anche agli altri partner, con cui abbiamo instaurato un rapporto di amicizia, che va oltre il semplice partenariato.

Ancora una volta si sottolinea il valore formativo dei progetti Erasmusplus, in cui gli alunni hanno la possibilità di confrontarsi con ragazzi di altre nazioni, dialogando in lingua inglese, aprendo le proprie menti all’interculturalità, conoscendo e apprezzando stili di vita diversi dai propri, diverse religioni.

“Sono lieto di vedere che siamo diversi. Che insieme si possa diventare più grandi della somma di entrambi.” Leonard Nimoy

Erasmus meeting in Turchia dal 22 settembre all’1 ottobre – Progetto Erasmus KA2 VET IoT For New Business Internet of Everything

Erasmus meeting in Turchia dal 22 settembre all’1 ottobre presso la scuola di Tokat CUMHURIYET MEDELLIN VE TECNIK ANATOLY LISESI Progetto Erasmus KA2 VET IoT For New Business Internet of Everything 2018-1-R001-KA202-049291

Scuole partner:

  • Romania “Inspectoratul Scolar Judetean Timis”
  • Romania “Liceul Tecnologic Valeriu Brainiste”
  • Italia “IIS Orso Mario Corbino di Partinico”
  • Grecia “Esperino Geniko Likeio Joanninon”
  • Turchia  “Cumhuriyet Medellin Ve Tecnik Anatoly Lisesi”

Gli studenti dell’IIS Orso Mario Corbino nell’ambito del progetto Erasmus IoT For New Business hanno creato un’impresa virtuale dal nome “WI-FI Green Hotel”, ossia una struttura alberghiera nella quale sono stati  ideati due prototipi IOT in corso di realizzazione: giardino verticale e building automation. Tali prototipi collegati alla rete verranno gestiti da smartphone o altro device per poter controllare il funzionamento dell’impianto da remoto e risparmiare energia. Con l’introduzione delle nuove tecnologie nell’imprenditorialità  agli studenti sono state trasmesse competenze digitali e imprenditoriali per indurli  a diventare imprenditori innovativi fondamentali per il  futuro  dell’economia europea.

Progetto Erasmus+ 2018-1-BG01-KA229-047840_4 Roots and offshoots

 

Progetto Erasmus+ 2018-1-BG01-KA229-047840_4

Roots and offshoots

Quest’anno il nostro Istituto ha partecipato al progetto Erasmus+ 2018-1-BG01-KA229-047840_4  Roots and offshoots come scuola partner della Bulgaria, Turchia e Lituania.

Il progetto ha visto docenti e alunni impegnati alla scoperta e all’approfondimento  della cultura altrui a partire dalla consapevolezza della propria.

Obiettivo fondamentale è stato quello di accettare e abbracciare l’alterità, assumersi la responsabilità di preservare il patrimonio culturale europeo e i valori per le future generazioni

Il progetto ha dato la possibilità ai giovani di sviluppare creatività, di adattarsi ai cambiamenti, di capire chi sono e di espandere i loro orizzonti.

I nostri alunni hanno acquisito la consapevolezza che il confronto con gli altri modella, cambia, arricchisce, fa superare stereotipi, fa maturare atteggiamenti di tolleranza e di rispetto verso gli altri.

L’uso delle nuove tecnologie è stato elemento importane per i nostri alunni.

Costruttiva è stata la conoscenza di alcuni aspetti della cultura e del patrimonio culturale immateriale degli altri Paesi, la realizzazione di mappe interattive e la partecipazione al gioco “Actonbound”, la stesura di una storia digitale sui vari stili comunicativi e di una storia sull’amicizia, della quale i nostri alunni hanno stilato la prima parte.

Gli alunni hanno partecipato alle attività del progetto con grande entusiasmo, partecipazione e senso di responsabilità.

Le attività del progetto continueranno con la mobilità in Lituania il prossimo anno.

 

Progetto Erasmus+ 2018-1-BG01-KA229-047840_4 “Culture in Digital Era” – Turchia, 5 – 13 Aprile 2019

 

“Culture in Digital Era”

Turchia

Progetto Erasmus+ 2018-1-BG01-KA229-047840_4

Roots and offshoots

 

 

Quest’anno il nostro Istituto ha partecipato al progetto Erasmus+ 2018-1-BG01-KA229-047840_4  Roots and offshoots come scuola partner della Bulgaria, Turchia e Lituania.

La seconda mobilità “Culture in Digital Era” si è svolta in Turchia dal 5 al 13 Aprile 2019.

Il progetto si è posto come obiettivo di insegnare agli studenti a combinare le abilità culturali con le TIC.

Quattro alunni e tre docenti, hanno rappresentato la nostra scuola a Izmir, confrontandosi sull’importanza delle nuove tecnologie nel patrimonio culturale.

Durante l’incontro gli alunni hanno stilato un piano di impegno personale verso la diversità “Diversity Plan” e hanno condiviso differenze e somiglianze fra la loro cultura e quella dei loro pari.

Gli alunni hanno registrato una storia digitale sui diversi stili comunicativi, realizzato una mappa interattiva su alcuni luoghi di interesse del nostro Paese e partecipato nella splendida Efeso a un gioco interattivo “Actonbound”.

Il gioco li ha fatti sentire parte di un team internazionale in cui le nuove tecnologie hanno aumentato la motivazione e la fiducia nell’uso delle TIC.

Progetto Erasmusplus KA1 “Game for Trust”

 

Il nostro Istituto ha ricevuto un finanziamento Erasmusplus di € 23.832,00 per un’attività in formazione sulla “Gamificaion”, ovvero l’utilizzo di elementi mutuati dai giochi e delle tecniche di game design in contesti esterni ai giochi ed in particolare nei processi formativi.

La gamification può essere applicata in diversi campi, non limitandosi solamente al social-business o web-engagement ma può essere applicata in tutte quelle occasioni dove l’obiettivo finale è comunicare e diffondere un messaggio. Di seguito una lista dei possibili campi di applicazione:
Salute e benessere
E-commerce
Educazione
E-learning
Programmi di fidelizzazione ed engagement
Enterprise: migliorare processi interni all’azienda
Addestramento (militare e lavorativo)
Social learning (apprendimento sociale)
Ambiente ed ecologia
Ricerca scientifica

Il progetto Erasmusplus KA1, dal nome “Game for Trust”, vedrà impegnati 10 tra docenti e staff dirigenziale della nostra scuola a Weimar (Germania) dal 28 luglio al 6 agosto.

Questo progetto è da ritenersi un approfondimento del progetto KA2 Erasmusplus “MEGAVET”, che ci ha visti precedentemente impegnati nella realizzazione di una app e di una guida sulla gamification tradotta in 5 lingue.

Le tecniche apprese verranno quindi condivise nei consigli di classe al fine di poterle applicare sul campo.

Progetto KA2 VET Erasmus plus – IoT for new business – Internet of Everything – Transnational project meetings Romania 13-14 December 2018

Progetto KA2 VET Erasmus plus

IoT for new business

Internet of Everything

Project No: 2018-1-RO01-KA202-049291

2018-2020

 

Scuole partner: Romania, Turchia, Italia e Grecia

 

Il progetto Erasmus KA2 VET IoT for new business Internet of Everything intende sviluppare o migliorare le competenze chiave nell’ambito dell’imprenditorialità. È noto che i programmi scolastici in questo settore sono spesso formali, minimalisti, incompleti, parzialmente inadeguati rispetto alle esigenze delle imprese sia locali che multinazionali. È auspicabile, pertanto, un aumento qualitativo dei loro contenuti. Oggi il mercato del lavoro e l’economia richiedono persone con competenze e abilità rilevanti per l’imprenditorialità produttiva in genere, per le industrie creative, per le produzioni industriali ad alta tecnologia. Questo progetto intende fornire agli studenti una nuova formazione imprenditoriale che consentirà loro di rispondere più facilmente alle richieste del mercato del lavoro. Lo IoT in business rappresenta una nuova rivoluzione industriale. Con l’introduzione delle nuove tecnologie nell’imprenditorialità agli studenti verranno trasmesse competenze digitali e imprenditoriali per indurli a diventare imprenditori innovativi fondamentali per il futuro dell’economia europea.

 

 

Transnational project meetings Romania 13-14 December 2018

 

Prima Mobilità Progetto Erasmus+ 2018-1-BG01-KA229-047840_4 “Roots and offshoots”

STEP INTO MY SHOES

Progetto Erasmus+ 2018-1-BG01-KA229-047840_4 “Roots and offshoots”

 

Quest’anno il nostro Istituto partecipa al progetto Erasmus+ 2018-1-BG01-KA229-047840_4 Roots and offshoots come scuola partner della Bulgaria, Turchia e Lituania.
Il progetto muove dalla necessità di espandere i nostri orizzonti e di confrontare la nostra cultura nazionale con quella di altri paesi.
Docenti e alunni si confronteranno sui termini cultura e diversità su differenze e somiglianze delle diverse culture dei nostri paesi per superare eventuali stereotipi.
Gli alunni studieranno documenti nazionali e internazionali sull’inclusione, rispetto della dignità umana, rispetto della libertà, della democrazia, dell’uguaglianza, rispetto dei diritti umani, compresi i diritti delle persone appartenenti a minoranze.
Per migliorare le competenze culturali sarà organizzato un workshop “Costruire la consapevolezza culturale”, laboratorio che svilupperà una forte conoscenza di come la propria cultura modella atteggiamenti, percezioni e comportamenti.
La prima mobilità “STEP INTO MY SHOES” si svolgerà in Bulgaria dal 12 al 19 gennaio alla quale parteciperanno 3 docenti e 4 alunni.

Progetto Erasmus+ DEEL (Madrid, 6 – 12 maggio)

Dal 6 al 12 maggio 2018 si è chiuso a Madrid (Spagna) il progetto Erasmus+ DEEL Developing Entrepreurship at an European level, a cui l’IIS Corbino di Partinico ha partecipato  insieme ad altri partner europei: Belgio, Romania, Spagna e Turchia. Il progetto  ha mirato a sviluppare l’imprenditorialita’  giovanile e in questa ultima mobilità gli alunni e i docenti hanno visitato la camera di commercio di Madrid e un’associazione di imprese di Alcobendas dove si è parlato ampiamente di lavoro e di imprese in Spagna e in Europa. Sono state visitate, inoltre, due aziende produttrici.  Nella scuola ospitante ogni delegazione ha illustrato le proprie presentazioni sul sistema educativo e lavorativo nel proprio paese. Sono state effettuate visite culturali a Madrid e a Toledo.  È stata un’ esperienza altamente formativa che i nostri alunni difficilmente dimenticheranno.